The College of Bishops in "Apostolic Constitutions". Peter's Role


Abstract

Le "Costituzioni apostoliche" presentano uno dei documenti motto significativi per ta Chiesa nel IV secolo, ma anzitutto la testimonianza del tempo passato. La Chiesa, come é presentata net libro, e una struttura collegiale, non esiste nesun primato ne personale ne ufficiale. Nell'asemblea parlano e discutano tutti i fedeli, anche prendendo le decisioni definitive. Si puó dire: E presente Pietro, ma non "ufficio di Pietro". I fedeli sono chiamati all'obedienza al vescovo che e indipendente in tutte le sue decisioni nel suo territorio fuorche le situazioni in cui e l'autore di uno scandalo e quindi viene sottoposto alle decisioni del sinodo della propria provincia. Si puó trovare una gerarchia nell'asemblea ma non e una gerarchia ufficiale; si puó dire che questa gerarchia e di stampo pratico non teologico. Autorita di "Tradizione Apostolica" ha il carattere costitutivo per tutti i fedeli. La Chiesa nelle "Costituzioni" e la Chiesa degli Apostoli, non di Pietro.


Keywords

Peter; Apostolic Constitutions; Hierarchy; Council

w opracowywaniu

Published : 2004-07-15


Żelazny, J. (2004). The College of Bishops in "Apostolic Constitutions". Peter’s Role. Vox Patrum, 46, 249-254. https://doi.org/10.31743/vp.6815

Jan W. Żelazny 
Papieska Akademia Teologiczna w Krakowie  Poland




Most read articles by the same author(s)